venerdì 6 marzo 2015

RECENSIONE: Il dono della felicità
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Il dono della felicità
Autore: Sara Purpura
Editore: Amazon media EU
Pagine: 176
Formato: Ebook - Cartaceo
 
 
TRAMA:
 
  Lucy ha davanti a sé un futuro radioso come socio del prestigioso studio legale fondato dal padre. Derek vive nell’oscurità e nella rabbia, da quando quest'ultimo l’ha privato degli affetti più cari. Ferire Lucy gli appare la giusta vendetta nei confronti dell’uomo che gli ha distrutto la vita. Con il proposito di esorcizzare il passato e trovare pace, il suo intento sarà avvicinarla e portare a termine il suo piano. A volte, però, tutto può accadere. Può succedere che un risentimento e un'idea di vendetta, si annullino di fronte al prodigio dell'amore e, che l'arroganza di un uomo s’inchini al volere della coscienza. Può succedere, infine, che due anime s’incontrino ignorando di essere predestinate da una vita e cedano al richiamo della passione. Nessun piano può essere seguito alla lettera se a sconvolgerlo è il cuore. Una storia che vi farà credere ancora nella magia dell'amore e nel miracolo più grande che esso possa compiere. 
 
 
RECENSIONE:
 
La vendetta è un piatto che va gustato freddo.
Lo sa bene Derek, che pianifica da tempo di vendicarsi dell'uomo che gli ha rovinato la vita.
Se la vendetta si scontra con l'amore cosa accade?
Lucy, avvocato di successo, cerca l'amore con la A maiuscola. Affida il suo sogno a una pianta e alla sua leggenda: la mandragola.
Derek trova in Lucy il bersaglio perfetto ma, non appena incrocia il suo sguardo, qualcosa in lui si spezza. La determinazione nel portare a termine la sua vendetta, vacilla. 
Quando Lucy incontra per caso il giovane, ne rimane affascinata e incuriosita. Quello che non sa è che la persona di cui si sta lentamente innamorando, vorrebbe distruggerla.
Inizia così la loro travagliata e appassionante storia; tra alti e bassi, i due protagonisti, legati da una passione quasi incontrollabile, come in una danza si lasciano e prendono, fino al romantico e dolce finale.
L'amore vince su tutto? La risposta è sì, sempre.
Ho trovato questo libro molto interessante, non è sdolcinato nè troppo mieloso. L'idea della vendetta mi è piaciuta, è originale. Un plauso all'autrice per aver creato dei personaggi secondari tanto divertenti, personalmente ho adorato Nath e Margaret e le loro piccole schermaglie. La scrittura scorrevole e precisa e l'ottima caratterizzazione dei personaggi, ne fanno un prodotto self decisamente buono. Consigliato a tutti quelli che credono che l'amore superi ogni ostacolo.