mercoledì 25 giugno 2014

PRESENTAZIONE: Incubi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Titolo: Incubi
Autore: AA. VV. a cura di Raul Montanari
Editore: Baldini Castoldi Dalai
Pagine: 333
Genere: Antologia horror
 
 
TRAMA: 
 
 
  Dal soffitto penzolano una testa dai capelli lunghi, un braccio strappato e altre membra: un misterioso killer rapisce le top model e manda pezzi dei loro corpi agli stilisti. Le vacche sono morte, eppure c’è chi giura di averle viste ruminare con le mammelle gonfie; e in paese tutti tacciono su ciò che avviene nella stalla. Le piastrelle del salotto della nonna si animano, governate dai morti.
Un maestro delle elementari, murato vivo per aver trucidato tutti i suoi alunni, tiene in scacco l’umanità mandando macabri articoli ai giornali. E così via, lungo le storie del terrore uscite dalla penna di 13 autentici stregoni della nuova narrativa italiana. Paola Barbato, Gianni Biondillo, Mauro Boselli, Andrea Carraro, Vittorio Curtoni, Marcello Fois, Giulio Morozzi, Gianfranco Nerozzi, Aldo Nove, Chiara Palazzolo, Andrea G. Pinketts, Tiziano Sclavi, Nicoletta Vallorani ci offrono una rara alchimia, miscelando atmosfere agghiaccianti e virtuosismi letterari, mutazioni spaventose e riflessioni radicali sul confine sempre incerto fra ciò che è umano e ciò che non lo è più. E tutto questo accettando la scommessa di raccontare, rigorosamente, l’Italia. Un’Italia sorprendente, inedita, ma sempre riconoscibile. Il cielo e il mare, i monti e le città del più solare paese europeo precipitano in un incubo gotico collettivo, popolato da creature mostruose nel corpo o nell’anima, che lanciano al lettore la sfida più inquietante:
Sei davvero sicuro di essere diverso da me?